UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Android 12 rivoluzionerà completamente il suo design (e la privacy): ecco il Material You! Scopriamo tutte le novità e la grafica rinnovata di Android 12

Android 12 novità e grafica rinnovata

Finalmente ci siamo: dopo i rumor degli scorsi giorni, la nuova grafica e interfaccia di Android 12 è stata presentata ufficialmente!

Da anni ci aspettavamo un bel rinnovamento grafico dell’interfaccia di Android e finalmente Google ci ha accontentato.

Con Android 12 arriva infatti il Material You, destinato a sostituire progressivamente il Material Design (introdotto nel lontano 2014) e ad unificare tutte le interfacce dei prodotti Google.

Ma non perdiamoci in chiacchiere, andiamo subito a vedere quali sono le novità grafiche che troveremo in Android 12 (SPOILER: sono tantissime e bellissime!).

Nuova grafica per Android 12 con il Material You | VIDEO

Prima di tutto, è bene precisare che Google ha definito Material You come il cambiamento più importante mai introdotto nelle interfacce Android.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

E come dargli torto?

Dalle prime schermate ufficiali emergono novità su tutti i fronte: nuove forme, nuovi colori, nuovi effetti e transizioni.

Meglio di mille parole, ecco un bel video che ci permette di vedere in anteprima la nuova grafica e UI di Android 12:

Spettacolare, vero?

Tutte le novità di Android 12 | ELENCO COMPLETO e aggiornato

Google ha già messo a fuoco alcune delle principali novità di Android 12 che riguardano sì l’interfaccia, ma anche gli aspetti della sicurezza.

Nello specifico, con il prossimo aggiornamento di Android avremo a disposizione quanto segue:

  • Personalizzazione: gli utenti potranno modificare l’interfaccia con colori personalizzati e widget ridisegnati. L’utente potrà ad esempio scegliere lo sfondo della schermata home, il sistema determinerà quali sono i colori dominanti, quali i complementari e li applicherà all’interno sistema operativo (all’ombreggiatura delle notifiche, alla schermata di blocco, ai controlli del volume, ai widget e così via). Per gli sviluppatori sarà inoltre più semplice rendere ancora più attraenti i widget, grazie a nuovi controlli come caselle di spunta, interruttori e pulsanti vari. I nuovi widget hanno un aspetto più arrotondato e si adattano automaticamente a qualsiasi launcher o schermata home. Grazie a nuove API e ai layout responsivi, diventa facile adattare i widget a smartphone, tablet, dispositivi pieghevoli e a qualsiasi altro schermo
  • Animazioni e sistema operativo più fluido: Google promette di migliorare le animazioni di sistema, rendendole ancora più fluide; l’interfaccia risponderà con maggiore rapidità, lo smartphone sarà più veloce, reattivo e con una migliore efficienza energetica ed autonomia. Il risultato è stato ottenuto grazie molteplici ottimizzazioni sotto la scocca, tra cui la gestione di determinati processi da parte della CPU
  • Sezioni ridisegnate: sono state riprogettate parti essenziali dell’interfaccia come l’area delle notifiche, le impostazioni rapide e anche il pulsante di accensione. Tutto è stato modificato per rendere l’interazione ancora più semplice, immediata ed esteticamente accattivante
  • Privacy: Android 12 include nuove funzionalità che permettono all’utente di essere informato su quali app accedono ai dati personali e di esercitare un controllo diretto su di essi. Si parte da una nuova dashboard dedicata alla privacy (che racchiude tutte le impostazioni sulle autorizzazioni concesse alle app, le informazioni sui dati a cui le app accedono e sulla frequenza con cui ciò avviene; la dashboard dà inoltre la possibilità di revocare immediatamente il permesso di accedere ai dati accordato a determinate app. Google inoltre ha aggiunto un nuovo indicatore nell’angolo il alto a destra nella barra di stato che segnala quando un’app accede al microfono e alla fotocamera. Inoltre, per gli utenti che non vogliono far sapere con esattezza alle app la propria posizione, ma che al contempo non vogliono del tutto inibire le funzioni di localizzazione, Google ha predisposto nuove autorizzazioni che permettono di concedere l’accesso ad una posizione approssimativa e non esatta. Infine, Google ha introdotto Private Compute Core, che sarà parte integrante di Android 12 e permetterà di garantire la riservatezza delle informazioni personali
  • Il telefono può aprire la macchina: lo smartphone può diventare la chiave per aprire la propria auto, sulla quale deve essere presente il supporto ad Android Auto. Vedremo questa novità in autunno, a partire dai dispositivi Pixel e Samsung
  • Fotocamera: anche Google Fotocamera sarà oggetto di profondi miglioramenti, essendo una parte fondamentale del comparto fotografico dei Pixel, e degli smartphone più in generale. Con l’aggiornamento la fotocamera sarà maggiormente inclusiva, riconoscendo una maggiore varietà di tonalità della pelle e di tipologie di capelli, per applicare il miglior bilanciamento del bianco e la miglior esposizione possibile. In questo modo i selfie saranno più accurati e la riproduzione degli incarnati più scuri sarà maggiormente fedele all’originale. 

Quando saranno disponibili tutte queste novità?

Con il rilascio di Android 12, ovviamente.

Nello specifico, parte delle novità sopra descritte entreranno a far parte della prima versione beta di Android 12 (scaricabile già da oggi per alcuni smartphone), mentre altre arriveranno nel corso dell’anno e saranno parte integrante della versione stabile del nuovo, grande aggiornamento del sistema operativo di Google, che come di consueto arriverà tra Agosto e Settembre.

Prova SUBITO Android 12

Tutte queste novità sono già disponibili grazie alla prima beta di Android 12, che può essere scaricata sui Google Pixel e su smartphone di altri 11 diversi produttori.

Qui sotto i link da cui è possibile scaricare l’immagine di Android 12 per i Google Pixel, a partire da Pixel 3 e fino a Pixel 5.

E gli altri smartphone quando potranno provare Android 12?

Al momento numerosi altri produttori hanno annunciato l’imminente rilascio di Android 12 Beta 1 per alcuni dispositivi.

Per ora produttori coinvolti sono ASUS, OnePlus, OPPO, Realme, Sharp, Tecno, TCL, vivo, Xiaomi e ZTE. Per ognuno di essi saranno coinvolti, almeno inizialmente, solo alcuni dispositivi. Grande assente, per ora, Samsung.

Che altro dire?

Insomma, Android 12 è finalmente realtà! Un sistema operativo completamente cambiato nel suo aspetto ma anche nel suo modo di interagire con l’utente.

Non vedo l’ora di toccare con mano tutte queste fantastiche novità di Android 12!

E tu cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti a fine articolo!

FONTE

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here