Sono arrivati degli addebiti fraudolenti o non autorizzati sulla tua carta di credito? Ecco tutto quello che puoi fare per bloccarli e chiedere il rimborso

Addebiti non autorizzati su carta di credito

Inutile girarci attorno: il mondo di internet è una giungla e, anche cercando di prestare la massima attenzione, si rischia costantemente di cadere in truffe e fregature varie.

Soprattutto chi utilizza siti di streaming per vedere film e serie tv gratis, chi scarica app, giochi e programmi illegalmente da forum italiani o stranieri e chi fa acquisti su internet su siti poco raccomandati rischia di incappare in problemi di questo tipo: si vede una pubblicità che chiede di inserire i propri dati per procedere nell’acquisto di un prodotto o nella visione di un film e in un paio di secondi ci si ritrova con qualche abbonamento attivo, e magari anche molto caro.

E ti posso assicurare che situazioni di questo tipo sono molto più frequenti di quanto si possa pensare!

Ad ogni modo, nelle ultime settimane ho ricevuto parecchie email e richieste di aiuto da parte di utenti che si sono visti strani addebiti indesiderati e non autorizzati sulla propria carta di credito: in certi casi si trattava di pochi euro, in altri casi le cifre “rubate” erano molto più elevate.

E la cosa ancora più grave è rappresentata dal fatto che spesso questi addebiti sono legati ad abbonamenti attivati senza alcuna autorizzazione da parte dei clienti, che in questo modo rischiano di dover pagare le cifre addebitate non una volta sola, ma ogni mese per un periodo di tempo indefinito.

Come dici? Anche tu hai scoperto di aver pagato una transazione non autorizzata tramite la tua carta di credito? Hai appena scoperto che qualche sito o servizio online ti sta facendo pagare un abbonamento a tua insaputa e senza alcuna autorizzazione?

In questo articolo vedremo tutto quello che puoi fare per risolvere il problema di questi prelievi fraudolenti e provare a riavere indietro i tuoi soldi (anche se non sarà facile questa seconda parte). Non perdiamoci in chiacchiere e iniziamo con le nostre indicazioni.

Ho notato Addebiti Fraudolenti su carta di credito: cosa devo fare?

La prima cosa da fare è guardare nel dettaglio l’estratto conto della carta di credito per capire il nome del sito o del servizio che ti ha prelevato i soldi.

Per farti qualche esempio, ecco i nomi dei principali siti internet che attivano abbonamenti all’insaputa dei clienti:

  • meetdaters.com
  • adyapay
  • fuuze.com
  • xfmls.com
  • support-ct.com
  • pfuhishop.com
  • cebmet.com
  • egnvrs.com
  • uliapay
  • emofes.com
  • konipay.com
  • mycoffeebox.be
  • braincortexportal.com
  • my-coffeebox.be
  • emotionfinders.com
  • easrso.com
  • fillyogafee.com
  • undinv.com
  • mein-expresso
  • htstsknks.com
  • adyapay.com
  • cebapay.com
  • facedaters.com
  • braincellsmatter.com
  • qaadsshop.com
  • manyhnice.com
  • nlovbt.com
  • uofhts.com
  • fltund.com
  • sanchia.net
  • ignitefeel.com
  • influencertips.net
  • thendrun.com
  • gnomicfun.com

Ma ne esistono anche tanti altri, che potrebbero non essere presenti in lista.

Comunque, analizzando bene l’estratto della carta riuscirai a vedere il colpevole del tuo addebito fraudolento e potrai risalire al sito internet che ti sta fregando i soldi dalla carta.

A questo punto ti consiglio di:

  • chiamare subito la tua banca o l’assistenza della tua carta di credito per bloccare tutti i futuri prelievi da quel servizio
  • andare su Google, cercare il sito ufficiale del servizio che ti sta fregando i soldi, contattarli e cancellare l’abbonamento
  • eventualmente puoi anche sporgere denuncia, ma spesso è una perdita di tempo e non porta a niente, soprattutto se i siti truffaldini che hanno attivato gli abbonamenti sono stranieri

In particolare, per il secondo punto le cose potrebbero essere leggermente complesse, perché non tutti questi siti truffaldini offrono una sezione che permette di cancellare l’abbonamento e bloccare i pagamenti futuri.

In linea di massima, però, puoi:

  • andare nella homepage del sito che ti ha attivato l’abbonamento e ti sta rubando i soldi
  • cercare una sezione dedicata alla cancellazione dell’abbonamento, di aiuto, di supporto o di ticketing

In base a come è fatto il sito internet, invia una comunicazione a chi lo gestisce oppure a chi offre assistenza scrivendo:

Buongiorno, mi chiamo NOMECOGNOME.

La mia email è: INDIRIZZOEMAIL

Il mio numero di telefono é: NUMERODITELEFONO

Vi contatto perché voglio disattivare immediatamente l’abbonamento NOMEABBONAMENTO che avete attivato contro la mia volontà e a mia insaputa sulla mia carta di credito.

Vi esorto inoltre a bloccare ogni pagamento futuro e a restituirmi la somma di XXXX euro che mi avete già prelevato ingiustamente, illegalmente e contro la mia volontà.

Se non avrò una vostra risposta entro 3 giorni procederò a tutelare legalmente i miei interessi, anche rivolgendomi a tutte le Associazioni di Consumatori.

Attendo un vostro riscontro con urgenza.

In tutti i casi, cerca di fornire all’assistenza del sito tutti i dati necessari per identificarti, altrimenti non potranno fare niente per aiutarti.

Funziona davvero?

In linea di massima SI.

Una volta che la tua banca blocca i pagamenti futuri, il sito truffaldino non potrà più fare niente.

In alcuni casi, mandando email e contattando l’assistenza dei vari siti, si riesce ad ottenere anche un rimborso, totale o parziale, ma questo è a discrezione del singolo sito.

Ha senso sporgere denuncia?

In linea di massima no, perché se il sito che ti ha truffato ha sede all’estero è quasi impossibile che le Autorità possano fare qualcosa.

Se però vuoi ottenere un rimborso dalla tua banca per gli abbonamenti che sono stati attivati a tua insaputa, sporgere denuncia è indispensabile ai fini del rimborso dei soldi indebitamente prelevati.

In sostanza, se ti hanno rubato pochi euro, ti consiglio di lasciare perdere il tutto.

Se invece ti hanno rubato parecchi soldi, allora vale sicuramente la pena di sporgere denuncia presso i Carabinieri o la Polizia Postale. Quella sarà la base per provare a riavere i tuoi soldi.

E’ tutto

Bene, con questo articolo abbiamo terminato.

Spero veramente di averti aiutato a bloccare questi fastidiosi abbonamenti che si attivano automaticamente sulle nostre carte di credito e ci fregano un sacco di soldi a nostra insaputa.

Per qualsiasi altro dubbio o domanda, lascia un commento e ti risponderò il prima possibile.

Se mi lasci informazioni più precise sul tipo di abbonamento che ti è stato attivato, ti aiuterò anche a disattivarlo velocemente.

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here