Solidarietà Digitale Coronavirus: ecco le promozioni speciali

0

🎯RISPARMIA e vinci BUONI AMAZON! Unisciti al canale Telegram OfferTech!

Coronavirus: la digitalizzazione a supporto delle zone rosse. Ecco tutte le offerte e le iniziative a tua disposizione se abiti nella Zona Rossa del Coronavirus

Solidarietà Digitale Coronavirus

Solidarietà Digitale: la zona rossa interessata e le iniziative lanciate

Ti trovi nelle zone interessate dalle misure urgenti di contenimento e gestione del contagio per il #COVID19 (Coronavirus)?

Ho buone notizie per te!

L’emergenza del Coronavirus ha portato il Governo a collaborare con tante multinazionali per offrire servizi gratuiti alle persone che vivono nella zona rossa. Imprese, associazioni e privati hanno messo e metteranno a disposizione servizi gratuiti per chi si trova nella zona rossa. Quelli già attivi sono tanti, mentre altri arriveranno a brevissimo.

Ma esattamente di cosa stiamo parlando? Quali sono questi servizi gratuiti a disposizione di chi si trova nella zona rossa?

Scopriamolo insieme!

I servizi digitali messi a disposizione dei cittadini

Prima di tutto, è bene sottolineare che questi servizi digitali gratuiti sono riservati ai cittadini che risiedono in Lombardia e delle province di Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Asti, Alessandria, Vercelli, Padova, Treviso, Venezia, Modena, Parma, Piacenza, Reggio-Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino. Se non risiedi in queste zone, al momento NON puoi approfittare di queste offerte.

Detto questo, devi sapere che le tipologie di servizi messi a disposizione sono diverse e vedono la partecipazione di aziende come TIM, Vodafone, Eolo, Amazon, Connexia, CISCO, IBM, WeScool, Microsoft e il gruppo GEDI.

Insomma, tutti i big del settore sono scesi in campo per rendere più semplice la vita a tutti quelli che si trovano nelle zone più colpite dal Coronavirus.

Neanche a dirlo, lo scopo è quello di contribuire a migliorare la vita delle persone residenti in quelle particolari zone d’Italia, permettendo loro di lavorare da remoto, leggere gratuitamente libri senza recarsi in edicola e in libreria, oppure di intrattenersi tra le mura domestiche con lo streaming di serie TV e film.

Dopo questa introduzione teorica, passiamo alla parte pratica. Di quali servizi stiamo parlando esattamente?

Facciamo qualche esempio.

TIM, Vodafone ed Eolo hanno rispettivamente messo a disposizione chiamate e giga illimitati fino alla fine del mese, ed un mese di connettività gratuita.

Fastweb ha aumentato di 50 giga il traffico dati di ogni pacchetto ed Amazon offre dei webinar di formazione destinati ai docenti della scuola primaria e secondaria di primo grado, ed un mese di accesso gratuito alla piattaforma Amazon Prime Video.

LEGGI ANCHE:

Ma questi erano solo alcuni esempi.

Le iniziative lanciate in favore delle popolazioni più colpite dal Coronavirus sono tantissime. E tante altre arriveranno nei prossimi giorni / settimane.

Scopri i servizi e le soluzioni innovative a cui puoi accedere grazie all’iniziativa di solidarietà digitale del Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione.

>>> SCOPRI TUTTE LE INIZIATIVE DISPONIBILI QUI <<<

Come approfittare di queste iniziative?

Semplice: ti basta collegarti alla pagina che ho appena linkato qui sopra.

Per alcuni servizi, soprattutto quelli relativi all’e-learning e lo smart working, è necessario l’uso dello SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), mentre per altri è semplicemente necessario collegarsi ai siti web ufficiali delle piattaforme.

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here