Ho comparto lo smartwatch Huawei Watch GT 2e e l’ho testato a fondo: ecco la mia recensione. Huawei Watch GT 2e: tutto quello che devi sapere. Leggi la recensione

Huawei Watch GT 2e recensione

Huawei Watch GT 2e recensione

Alla fine non sono riuscito a resistere e ho comprato un nuovo smartwatch: Huawei Watch GT 2e.

E dopo oltre 1 settimana di test approfonditi sono pronto per la recensione completa di questo interessante orologio intelligente di Huawei, che tra l’altro ho confrontato direttamente con Garmin Venu e Huawei Watch GT 1.

Se anche tu stai cercando di capire se valga o meno la pena di spendere i tuoi soldi per comprare Huawei Watch GT 2e, in questo articolo cercherò di aiutarti.

Non ti posso convincere a comprare o non comprare questo prodotto, non è neanche il mio obiettivo. Cercherò solo di raccontarti nel migliore dei modi e in totale sincerità la mia esperienza con Huawei Watch GT 2e in modo da evidenziare pro e contro di questo prodotto e di metterti nelle condizioni di decidere se questo prodotto faccia o meno al caso tuo.

Ma non perdiamoci in chiacchiere, le cose da dire su Huawei Watch GT 2e sono davvero tante! Iniziamo!

VIDEO

IN BREVE

Un prodotto bello, valido, ben fatto, con un prezzo giusto.

Non è perfetto, e sicuramente non è per gli sportivi più accaniti e attenti al monitoraggio dell’attività. Bene le notifiche da smartphone, ma migliorabili.

Se vuoi maggiori dettagli, leggi la recensione completa.

HUAWEI WATCH GT 2E VS HUAWEI WATCH GT 2

Sei indeciso tra Huawei Watch GT 2e e Huawei Watch GT 2? Non sai quali sono le differenze tra i due dispositivi? Nessun problema, te lo spiego rapidamente.

I due smartwatch sono identici lato hardware. Quello che cambia è:

  • il design, più sportivo sul modello Huawei Watch GT 2e
  • i pulsanti laterali, a filo sul modello Huawei Watch GT 2e, più sporgenti sul modello Huawei Watch GT 2
  • l’assenza di speaker e microfono su Huawei Watch GT 2e, presenti invece su Huawei Watch GT 2
  • la possibilità di monitorare molti più sport su Huawei Watch GT 2e

Non cambia altro.

HUAWEI WATCH GT 2E vs HUAWEI WATCH GT 1 E GT ACTIVE

Sei indeciso tra Huawei Watch GT 2e e Huawei Watch GT 1 O GT ACTIVE? Non sai quali sono le differenze tra i due dispositivi? Nessun problema, te lo spiego rapidamente.

I due smartwatch sono leggermente diversi tra loro. In particolare, quello che cambia è:

  • il design, più sportivo sul modello Huawei Watch GT 2e
  • i pulsanti laterali, a filo sul modello Huawei Watch GT 2e, più sporgenti sul modello Huawei Watch GT 1 e GT Active
  • il processore Kirin A1 presente su Huawei Watch GT 2e (migliora bluetooth e abbassa i consumi)
  • la batteria più duratura su Huawei Watch GT 2e
  • la presenza della memoria interna da 4GB su Huawei Watch GT 2e, che permette di ascoltare musica con auricolari bluetooth collegati all’orologio
  • la possibilità di monitorare molti più sport su Huawei Watch GT 2e
  • la possibilità di misurare ossigenazione del sangue e stress su Huawei Watch GT 2e

Tutto chiaro?

CONFEZIONE

Classica.

Al suo interno troviamo Huawei Watch GT 2e, le istruzioni e il cavetto + basetta per caricare l’orologio, niente di più.

DESIGN E MATERIALI

Design molto simile ai modelli GT 1 e GT 2, ma più moderno e sportivo. Materiali al top come sempre con Huawei (acciaio di fronte e ai lati, plastica sul retro).

Le dimensioni sono praticamente identiche a quelle di Huawei Watch GT 1 (53 x 46,8 x 10,8 mm), ma a prima vista l’orologio sembra più grande visto che ora il cinturino è integrato nel quadrante.

La struttura è realizzata in acciaio inossidabile: l’assemblaggio è al top, la sensazione di qualità e robustezza è ai massimi livelli, anche grazie al peso di 43 g, che al polso si sentono tutti, soprattutto mentre corriamo o facciamo sport.

Da segnalare che la cassa monta una superficie sabbiata che migliora ulteriormente la texture. In più, lo strato nero sulla superficie dello schermo riflette la luce dando vita ad un affascinante effetto cangiante.

L’orologio, una volta indossato, non è eccessivamente pesante, ma sicuramente si fa sentire, soprattutto mentre facciamo push-up ed esercizi con manubri e bilancieri. Io l’ho usato a fare vari esercizi di Crossfit e mi ha dato parecchio fastidio, soprattutto negli esercizi in cui si piega molto il polso. Nessun problema, invece, per esercizi come corsa, nuoto, bici, passeggiate o altro.

Apprezzo molto il fatto che, rispetto a Huawei Watch GT 1 e 2, i pulsanti laterali siano adesso praticamente aderenti alla scocca: finalmente non li andremo più a premere inavvertitamente mentre facciamo sport, bloccando o mettendo in pausa gli allenamenti senza volerlo. I pulsanti restano comunque belli grandi e comodi da premere rapidamente.

Da segnalare una novità nella corona rispetto a Huawei Watch GT 1: il vetro ora è a filo, quindi più esposto a righe, graffi e rotture. E’ comunque molto robusto e resistente, ma sinceramente continuo a preferire la soluzione vecchia, più protettiva e dal mio punto di vista anche più elegante.

Il cinturino, da 22mm, è il classico di Huawei per quanto riguarda i materiali (nel mio caso fluoroelastomero), ma è caratterizzato da un design più sportivo ed elegante del solito. Può comunque essere sostituito facilmente con qualsiasi altro modello. In generale segnalo che sono riuscito a regolarlo bene, non fa sudare il polso e non da alcun fastidio.

HARDWARE

Lato hardware, questo orologio è davvero molto ben corazzato. Tra i vari sensori troviamo:

  • accelerometro
  • giroscopio
  • sensore geomagnetico
  • sensore ottico per il battito cardiaco
  • sensore di luce ambientale
  • sensore della pressione atmosferica
  • sensore capacitivo

Ci sono poi 4GB di memoria interna per caricare le canzoni e ascoltarle direttamente dagli auricolari/cuffie collegate via bluetooth all’orologio, senza passare dal telefono.

Il bluetooth è 5.1. Non c’è connessione WiFi. Ovviamente è presente il GPS, che però ha un fix decisamente lento se paragonato a Huawei Watch GT 1 o Garmin Venu. Non so se sia un problema del mio esemplare, ma il collegamento ai satelliti è davvero lungo: in alcuni casi impiega anche 40-50 secondi, contro i 15-20 di Huawei Watch GT 1.

Il processore è il Kirin A1 di Huawei, lo stesso di Watch GT 2 e delle cuffie Freebuds 3: permette di avere una connessione bluetooth sempre molto stabile, e al tempo stesso di consumare pochissima batteria.

Ovviamente è impermeabile (5 ATM), ma mancano lo speaker e il microfono per gestire chiamate in libertà.

DISPLAY

Huawei Watch GT 2e monta un display touchscreen AMOLED da 1.39’’ pollici che offre un’accurata reattività al tocco, nitidezza e una buona risoluzione dei colori, che permette agli utenti di vedere chiaramente tutti i dettagli sullo schermo, anche sotto il sole.

La risoluzione è 454 x 454 pixel. 

In generale la qualità dello schermo mi sembra ottima: i pixel non si vedono, i colori sono accesi (ma non troppo), le schermate si leggono bene sotto alla luce del sole.

Il touch è molto reattivo, fluido e risponde sempre bene ai comandi.

Insomma, un display decisamente promosso sotto tutti i punti di vista.

Da segnalare la possibilità di cambiare e personalizzare i quadranti, che sono veramente tantissimi e permettono di personalizzare al massimo l’aspetto dell’orologio.

BATTERIA

Senza dubbio la batteria è uno dei principali punti di forza di questo orologio.

Sulla carta Huawei promette 14 giorni di utilizzo. Io a 14 giorni non sono arrivato, soprattutto perché nei primi giorni ho testato tantissimo il GPS e le funzionalità fitness.

Diciamo che, con uso medio e GPS non esagerato, si fanno tranquillamente 10 giorni con una carica. I 14 giorni si fanno solo non usando il GPS e non monitorando allenamenti.

Nei miei test, ho notato che 30 minuti di attività fisica con GPS consumano circa il 4-5% di batteria.

Comodissima la ricarica tramite la basetta di Huawei, che si collega alla corrente con cavo USB-C. In linea di massima, la batteria si ricarica completamente in meno di un’ora.

Batteria, dunque, ampiamente promossa, soprattutto facendo un rapido confronto con tutti i concorrenti, che durano molto meno.

SOFTWARE E INTERFACCIA

Il software è lo stesso di Huawei Watch GT 2, molto simile a quello di Huawei Watch GT 1, rispetto al quale è stato aggiornato e arricchito di qualche funzionalità.

Il sistema operativo gira sempre molto fluido e veloce e, cosa importante, è facilissimo da navigare e da utilizzare. Tutte le funzionalità sono chiare e a portata di dito. E per tutto quello non disponibile su smartwatch, possiamo usare l’app per smartphone (Huawei Health).

Le funzionalità disponibili sono tantissime:

  • allenamento, con oltre 100 sport da monitorare
  • record allenamento, per vedere velocemente gli ultimi allenamenti fatti
  • stato allenamento, che analizza i nostri parametri vitali e ci dice quanto siamo in forma per fare un allenamento
  • frequenza cardiaca, per monitorare i battiti
  • SpO2, per monitorare l’ossigenazione del sangue (funzione che va attivata su richiesta, non misura in automatico)
  • registri attività, per avere un riassunto grafico e informazioni su calorie, distanza, piani, minuti di attività della giornata
  • sonno, per analizzare le ore dormite
  • stress, per controllare i livelli di stress
  • esercizi di respirazione
  • musica, per controllare quella sullo smartphone o per ascoltare canzoni direttamente dall’orologio tramite gli auricolari bluetooth
  • barometro
  • bussola
  • notifiche, per vedere tutte le notifiche non lette
  • meteo
  • cronometro
  • timer
  • sveglia
  • torcia
  • trova telefono, per fare suonare e vibrare il telefono a distanza
  • impostazioni, per personalizzare ogni aspetto dell’orologio

A questo si aggiunge l’app per smartphone, che ci permette di analizzare nel dettaglio tutte le informazioni sugli allenamenti e sulle altre attività relative alla nostra salute (stress, sonno, SpO2, frequenza cardiaca..).

Sempre dall’app possiamo trasferire musica sullo smartwatch in modo facile e veloce, cambiare quadranti e scaricarne di altri, fare aggiornamenti software e altro ancora.

INTEGRAZIONE CON SMARTPHONE

Bene ma non benissimo.

Oltre a quanto già detto, dall’app per smartphone possiamo scegliere quali app possono inviare notifiche all’orologio. 

Peccato che:

  • non possiamo vedere foto di WhatsApp
  • non possiamo ascoltare vocali di WhatsApp
  • non possiamo rispondere in alcun modo ai messaggi di WhatsApp o altri social
  • non possiamo rispondere alle email
  • non vengono visualizzate le emoji
  • le email vengono tagliate all’oggetto e non si possono scorrere
  • se cancelliamo le notifiche dall’orologio, queste restano sul telefono
  • se non cancelliamo le notifiche dall’orologio, queste si accumulano

Insomma, l’integrazione con smartphone di questo Huawei Watch GT 2e è limitata, come abbiamo già visto con altri orologi del produttore.

Le notifiche comunque sono leggibili ed è davvero comodo poterle leggere dal polso, avrei solo voluto poter fare qualcosa in più con un orologio che costa 170 euro.

PRECISIONE ALLENAMENTI E RILEVAZIONE DATI

Anche qui, bene ma non benissimo, soprattutto se consideriamo che Huawei Watch GT 2e è un prodotto pensato per gli sportivi.

Il GPS, come anticipato, è preciso e affidabile, ma impiega davvero tanto tempo a collegarsi ai satelliti.

Gli sport monitorati sono davvero tantissimi (forse fin troppi), ma, come già detto, non abbiamo informazioni e dettagli relative a quello specifico sport, a parte battiti e calorie. Sarebbe stato meglio monitorare meno sport, ma in modo più preciso e con più informazioni.

Da segnalare che per 6 sport (vogatore, camminata, corsa, ellittica) l’orologio inizia a rilevare automaticamente l’attività non appena ci muoviamo. Per tutte le altre, saremo noi a scegliere il tipo di allenamento che vogliamo fare.

Le calorie conteggiate, inoltre, sono nettamente sottostimate.

Ho fatto test con al polso Huawei Watch GT 2e, Huawei Watch GT 1 e Garmin Venu (non tutti e 3 assieme). I due Huawei hanno rilevato le stesse calorie, più basse del Venu e soprattutto più basse rispetto a quelle calcolate dalla macchina che ho testato.

Ho fatto test su Vogatore (Concept 2, PM5, Model D) e su Assault Bike, entrambi macchinari da Crossfit che conosco bene e calcolano calorie in modo abbastanza preciso. Quando il vogatore segnava 100 calorie, il Garmin ne segnava circa 76, i due Huawei ne segnavano meno di 30.

Passando alla misurazione dei battiti, nello stesso test del vogatore (ne ho fatti tanti, ne prendo uno come esempio), Huawei Watch GT 2e ha segnato una media di 99, con massima di 114. Garmin Venu invece una media di 133, con massima di 148, che mi sembra nettamente più credibile considerando che ero vicino all’infarto.

La misurazione dei livelli di stress, invece, mi sembra abbastanza in linea tra Huawei Watch GT 2e e Garmin Venu.

Per quanto riguarda l’ossigenazione del sangue, invece, Huawei Watch GT 2e inizialmente tende a sovrastimare (mostra quasi sempre 100% alla prima rilevazione), dopo qualche istante aggiusta il tiro e diventa più precisa. Peccato che la funzione non parta in automatico, nemmeno mentre dormiamo, e che sia necessario attivarla manualmente quando lo vogliamo.

Durante le sessioni di corsa calcola anche il VO2max, ma in tempo di quarantena non sono riuscito a fare questo test.

PREZZO

Indicativamente Huawei Watch GT 2e si trova attorno ai 170 euro in tutti i colori.

Prezzo giusto per questo prodotto, che sicuramente si troverà presto in offerta su Amazon anche a 140-150 euro.

CONCLUSIONI

Siamo arrivati alla conclusione di questa recensione di Huawei Watch GT 2e. 

Cosa ne penso?

Un prodotto che si posiziona esattamente a metà tra Huawei Watch GT 2 e Huawei Watch GT 1. 

Prende tutto il buono di Huawei Watch GT 1, introduce tante funzionalità dedicate allo sport e un processore aggiornato, un design rinnovato, moderno e sportivo, ma lascia a Huawei Watch GT 2 la possibilità di rispondere alle chiamate con speaker e microfono integrati.

E’ sicuramente un prodotto che mi sento di consigliare agli sportivi occasionali, ma non posso consigliarlo a chi vuole tenere traccia in modo preciso e approfondito delle proprie attività. Il calcolo delle calorie, infatti, è spesso impreciso e lontano dalla realtà. Anche i battiti cardiaci a volte sono un pò sottostimati rispetto alla realtà.

Inoltre, rispetto a prodotti come quelli di Garmin (vedi il Venu o i VivoActive), Huawei Watch GT 2e non permette di vedere informazioni approfondite legate alle singole attività: banalmente, quando facciamo il vogatore non possiamo vedere le bracciate al minuto.

Gli sport monitorati da Huawei Watch GT 2e sono tantissimi, ma non abbiamo parametri specifici legati alle singole attività, possiamo solo vedere le calorie consumate e i battiti cardiaci, oltre alla traccia GPS (con velocità e giri) negli sport in cui ci spostiamo sul territorio.

C’è però da considerare il prezzo: 170 euro sono la metà di uno smartwatch di Garmin (Venu o VivoActive 4).

Di nuovo, dunque, Huawei Watch GT 2e è un prodotto perfetto per chi fa sport, vuole ricevere notifiche dallo smartphone al polso, vuole un prodotto bello, robusto ed elegante e al tempo stesso vuole tenere sotto controllo i propri parametri vitali e di attività in modo abbastanza preciso (ma non troppo approfondito).

Chi vuole anche fare e ricevere chiamate al polso deve compare Huawei Watch GT 2, chi non ha bisogno di questa funzione amerà Huawei Watch GT 2e.

In tutti i casi, comunque, consiglio caldamente il passaggio da Huawei Watch GT 1 a Huawei Watch GT 2e: ci sono parecchie novità e migliorie in questo modello. Chi si trovava già bene con Huawei Watch GT 1, sicuramente si troverà anche meglio con questo nuovo modello.

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here