Quali smartphone sono compatibili con la eSIM? Quali telefoni supportano la eSIM? Ecco tutti gli smartphone in commercio su cui puoi usare eSIM

eSIM

Smartphone eSIM

In questo articolo parleremo dei migliori smartphone con eSIM.

Del resto, come ormai abbiamo visto, le eSim sono disponibili ufficialmente anche in Italia, quindi è corretto andare a vedere i migliori smartphone disponibili sul mercato che supportano le schede telefoniche digitali.

Certo, so bene al momento gli smartphone compatibili con eSIM non sono tanti e soprattutto sono tutti molto cari, ma sono convinto che nel giro di qualche mese le cose cambieranno radicalmente.

Ad ogni modo, se hai fretta di provare questa nuova tecnologia, o semplicemente vuoi sapere quali smartphone sono compatibili con eSIM al momento, non perdiamo inutilmente tempo e andiamo dritti al punto.

Quali smartphone supportano la eSim

Se vuoi testare le eSim bisogna avere uno smartphone che le supporti: ecco i migliori disponibili al momento sul mercato.

iPhone con supporto eSim

Tra i pochi dispositivi che supportano le eSim ci sono gli iPhone usciti negli ultimi due anni.

In sostanza, gli iPhone compatibili con tecnologia eSim sono:

Grazie al supporto per la eSim, in questo modo tutti questi iPhone diventano dual-SIM: puoi inserire al loro interno una SIM normale e una virtuale.

Android con supporto eSim

Parlando degli smartphone Android, al momento sono davvero pochi quelli compatibili con eSim.

L’elenco comprende:

Come attivare una scheda eSim

Se sei così fortunato da possedere già uno smartphone compatibile con eSim, magari hai bisogno di qualche informazione o consiglio su come attivarla e configurarla.

In questo caso leggi i nostri articoli dedicati in cui abbiamo spiegato tutti i passaggi da effettuare per attivare la scheda telefonica elettronica. Si tratta di una procedura semplice che non ti ruberà più di cinque minuti.

eSIM operatori italiani

Come abbiamo visto nei precedenti articoli, pochi operatori italiani supportano le eSIM al momento.

Attualmente solo Wind e TIM hanno iniziato a venderle:

Per tutti gli altri, soprattutto quelli virtuali, dovremo invece aspettare ancora qualche mese:

Conclusioni

Abbiamo concluso con questo articolo sulle eSIM.

Per qualsiasi dubbio o domanda, lascia un commento a fine articolo e ti risponderemo il prima possibile.

Tu hai già uno smartphone compatibile con eSIM? Quale modello?

Prima di concludere con questo articolo, altre due parole sulle eSIM, giusto per rinfrescarti la memoria.

Che cos’è una eSim

Si tratta di una SIM digitale, o virtuale, basata su un chip programmabile che permette di attivare un piano cellulare con il proprio operatore telefonico senza dover usare una SIM fisica.

Con le eSIM non vi sarà nulla da “inserire” all’interno dello smartphone: basterà inquadrare un codice QR con la fotocamera dello smartphone per “installare” numero di telefono e piano tariffario all’interno del dispositivo.

Sul retro della smart card su cui compare il codice QR saranno riportate le classiche informazioni come il codice seriale ICCID, il codice MU, i codici PIN e PUK e il numero di telefono associato alla scheda.

Vantaggi eSim: quali sono?

Tra i tanti vantaggi delle eSIM segnalo:

  • la possibilità di usare un numero personale e uno per il lavoro sullo stesso telefono (o comunque di usare 2 numeri assieme anche su telefoni che non hanno 2 slot per le SIM)
  • aggiungere un piano dati locale quando si visita un altro Paese o area geografica
  • avere un piano telefonico e un piano dati separati

e altri vantaggi sono ancora da scoprire.

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here